iscrizione a ruolo giudice di pace

Iscrizione a ruolo del giudice di pace

Condividi con i tuoi amici

L’iscrizione a ruolo davanti al giudice di pace è l’atto con cui si inscrive una causa nel ruolo generale della cancelleria.

Con questo atto potete portare le vostre controversie all’attenzione del giudice di pace attraverso la presentazione di una nota alla cancelleria del tribunale.

Vediamo allora come potete inscrivere una causa civile al ruolo generale.

L’atto di iscrizione a ruolo

L’iscrizione a ruolo è una iscrizione a cura del cancelliere dove vengono registrati tutti i processi civili dell’ufficio giudiziario. Le cause vengono identificate da un numero che serve ad individuare la causa e la data di deposito della stessa.

Si prega di notare che alla fine il cancelliere redigerà la nota di iscrizione a ruolo del giudice di pace sulle informazioni fornite dalle parti. Per questo motivo è importante avere familiarità con questa procedura.

Come compilare la nota di iscrizione a ruolo

Questo atto di iscrizione delle cause civili nei registri della cancelleria del tribunale si concretizza nella nota di iscrizione a ruolo del giudice di pace. Come vedrete di seguito questa nota di iscrizione deve contenere i dati personali delle parti e del procuratore, il tipo di atto, l’oggetto della causa e le date di notifica dell’atto di citazione e dell’udienza a cui le parti devono partecipare.

Per compilare questo documento, prima di tutto, dovrete indicare se agite come attori, convenuti, appellanti o in che altra qualità state compilando la nota. Allo stesso modo dovrete compilare la nota di iscrizione a ruolo da depositare davanti il giudice di pace con i vostri dati personali e quelli di controparte. Vengono indicati i nomi delle parti, data e luogo di nascita, numero di codice kamagra erectiepillen fiscale, indirizzo di residenza e tutta l’informazione necessaria per individuare le parti coinvolte.

È particolarmente importante indicare il vostro domicilio eletto che sarà utilizzato per ricevere le notifiche relative al caso.

Inoltre, vengono indicati i dati dei vostri procuratori. Non dimenticate di aggiungere il numero di tessera e in quale albo di avvocati sono iscritti.

Successivamente, viene determinato il tipo di atto che viene depositato. Questo può essere un atto di citazione per avviare la causa, un atto di appello per impugnare una sentenza oppure qualche tipo di ricorso come un decreto ingiuntivo.

In questo senso, è necessario chiarire l’oggetto della causa, la materia di controversia e il codice dell’oggetto descrivendo il tipo di causa. Questo codice è un numero indicato nella tabella della cancelleria che servirà all’ufficio giudiziario per identificare la tipologia di processo.

Nella nota di iscrizione dovrete anche indicare il valore della causa, ciò avrà particolare importanza al momento della determinazione del pagamento del contributo unificato richiesto dal giudice di pace.

Infine, dovete ricordare che la nota di iscrizione a ruolo da presentare al giudice di pace viene compilata sulla base delle informazioni fornite dalle parti. Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione al momento di inviare i vostri dati al tribunale.

Pagamento del contributo unificato e della marca da bollo

Una volta compilata la nota di iscrizione, sarà vostra responsabilità allegare la prova del pagamento del contributo unificato richiesto dal giudice di pace per questo tipo di cause. Se non sapete qual è l’importo che dovrete pagare, consultate la tabella del contributo unificato nel processo civile dove viene indicato l’importo esatto del contributo unificato in base al valore della causa.

Inoltre, dovrete pagare la marca da bollo di 27 euro, che riguarda i diritti di cancelleria. La buona notizia è che qualora il valore della causa fosse inferiore a 1.033 euro, non dovrete pagare le spese relativi ai diritti di cancelleria!

Infine, vediamo i compiti del cancelliere

Come abbiamo detto, la legge assegna al cancelliere importanti funzioni in relazione alla nota di iscrizione.

Vedrete che nella nota di iscrizione a ruolo c’è uno spazio che dovrà essere completato esclusivamente dal cancelliere. Questo perché il cancelliere verificherà i dati presentati e determinerà il numero di ruolo generale e la data di registrazione. Assegnerà anche l’ufficio giudiziario che si occuperà del caso. Ma soprattutto, indicherà la data dell’udienza in cui le parti dovranno comparire davanti al giudice di pace.

Dovrete quindi essere attenti a tutte le novità relative alla causa comunicate dal cancelliere e, una volta che avete la data dell’udienza, dovrete comparire presso l’ufficio giudiziario affinché il giudice di pace possa provvedere alla vostra richiesta.


Condividi con i tuoi amici

Publicaciones Similares

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *